Masotina Spa

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

masotina 2

MASOTINA Spa – Corsico(MI):

IL RIFIUTO...DELLO SFRUTTAMENTO

Alle 13 di oggi è partita la vertenza nell'azienda Masotina Spa, azienda di lavorazione rifiuti(plastica e carta) con diverse cantieri.

Il blocco dei cancelli odierno a Corsico(MI), ha determinato, sin da subito, una lunga fila di camion in attesa di svuotare il loro carico, ma è da tanti, troppi anni che che si protraggrono indisturbate condizioni estremamente pessime dei lavoratori e delle lavoratrici, dipendenti dell'appaltante cooperativa Interjob.

Persino le criticissime condizioni di salubrità dei locali adibiti ai momenti di pausa e dei servizi igienici per i lavoratori, ci fanno pensare che gli stessi operatori vengano considerati dai vertici aziendali dei...rifiuti.

Impossibile nascondere l'illeggittima applicazione di un contratto Multiservizi in luogo del ccnl di settore, ovvero l'Assoambiente: questo ha determinato negli anni, ammanchi davvero ingenti nelle buste paga, con lavoratori ridotti in condizioni di povertà estrema pur rendendo prestazioni di alta gravosità. Di notevole caratura anche tutte le normative contrattuali ampiamente disattese in lungo e in largo, dall'alto in basso.

Di fronte al consueto scenario di miseria e schiavitù, appare abbastanza goffo il tentativo di provare a non voler riconoscere il SOL Cobas all'interno di Masotina Spa, perchè l'unico sindacato regnante all'interno deve poter continuare ad essere nientepocodimenochè la Cgil, quella che prova a pulirsi la faccia con i referendum ma che, pressocchè ovunque, continua ad andare a braccetto con i padroni nel sostenere condizioni estreme di sfruttamento.

La lotta cominciata oggi in Masotina, sono dunque i primi screpitii di una pentola a pressione che potrebbe deflagrare se, in tempi brevi, non si arriva ad una quadra concreta della situazione.

Per la cronaca, dopo il blocco di oggi di 2 ore, la cooperativa ha concordato un incontro per la prossima settimana nella quale, come per noi ovvio, saranno presenti le rappresentanze dei lavoratori.

Milano, 01 marzo 2017                                       www.solcobas.org