Wanted - decreti Salvini
tradimento e voltafaccia Si Cobas, risultato: 200 lavoratori licenziati! Leggi tutto...
Sciopero Cgil, Cisl, Uil: basta ipocrisia, basta menzogne, basta scioperi farsa. Leggi tutto...

brt dic2019

I lavoratori della BRT a Cesena sono impegnati in una dura vertenza da ormai 9 mesi.

Grazie agli scioperi si è riusciti a imporre la regolarizzazione dei lavoratori precari, il passaggio a full-time, l'applicazione del Contratto Nazionale e il riconoscimento di alcune indennità.

Leggi tutto...

SDA Carpiano: una lotta esemplare atto II°

Dopo tre giorni di battaglia gli operai SDA di Carpiano hanno respinto i tentativo di licenziamento in tronco di 43 precari con scadenza contratto a gennaio 2018 e di due delegati SOL Cobas che ne avevano preso le difese. Vale la pena sottolineare l'atteggiamento

crumiro del Si Cobas che invece ha deciso di lasciare gli operai licenziati in pasto ai padroni.

Con lo sciopero di ieri inoltre é stato imposto a SDA di far saltare la catena del comando finora in mano al consorzio CPL e ai suoi caporali. L'attacco padronale a una delle roccaforti nazionali del movimento di lotta operaio che ha sconvolto gli assetti neoschiavistici della logistica italiana si é cosi schiantato contro il muro operaio.
All'assemblea di oggi spetta quindi il compito di organizzare adeguatamente la battaglia in tutte le filiali satelliti dell'hub milanese ma, soprattutto di azzardare ipotesi percorribili capaci di portare fino alle estreme conseguenze l'obiettivo storico di seppellire per sempre qualsiasi forma di intermediazione parassitaria legata agli appalti. Il tempo delle false cooperative, grazie alla ripresa della lotta operaia volge al termine. La lotta di classe può finalmente tornare ad avanzare mettendo al centro i suoi obiettivi storici: farla finita con lo sfrutamento umano e col regno del profitto.

 

Milano, 9 settembre 2017                www.solcobas.org