NO BUSITALIA, NO ORARI DI LAVORO TROPPO DISAGIATI, RIDUZIONE DI ORARIO DI LAVORO, NO JOBS ACT, AUMENTI SALARIALI, TEMPI DI PERCORRENZA ADEGUATI, SERVIZI IGIENICI AI CAPILINEA1

 

IL CONTINUO ATTACCO AI LAVORATORI PORTATO AVANTI SIA DALLE AZIENDE CHE DALLA POLITICA, NON PUÒ NON SCATENARE LA REAZIONE DEI LAVORATORI CON L'UNICO STRUMENTO A DISPOSIZIONE CHE È LO SCIOPERO.

PERTANTO, IL NUOVO SCIOPERO VA AD INQUADRARSI IN QUESTO SCENARIO CHE, TRA LE ALTRE COSE, VEDE I SINDACATI, ANCHE IN AUTOGUIDOVIE, ABBASTANZA ALLINEATI E VICINI ALLE POSIZIONI AZIENDALI, NONOSTANTE IL TEATRINO SERALE MESSO IN SCENA IN QUESTI GIORNI DALL'ING. DEL BUONO IN ASSEMBLEA CON I LAVORATORI E CON LA CHIARA COMPLICITÀ DEI CONFEDERALI, AL FINE DI FAR INGOIARE DOLCEMENTE IL BUSITALIA.

SIAMO DUNQUE ALLA SECONDA "TAPPA" MA, GIÀ SUBITO DOPO LA PAUSA ESTIVA, NON SI ESCLUDONO NUOVI STOP SE LE RICHIESTE DEI LAVORATORI NON VERRANNO TENUTE IN DEBITO CONTO. 2

 

Come Sol Cobas, vale anche per noi il detto che: "chi lotta può vincere, chi non lotta ha già perso", ed è partendo da qui che, a nostro modo di vedere, unica ciambella di salvataggio dal precipizio, non può che essere la lotta. I tatticismi e il gioco di melina dei sindacati filo-padronali, mentre

garantiscono loro i privilegi fin troppo noti, stanno portando

i lavoratori tutti e ovunque a sconfitte su sconfitte e tempi assolutamente bui per la classe operaia in generale.

L'azzeramento sia del contratto nazionale Autoferrotranvieri(checchè ne dica che quello dei contratti aziendali, e il subentro nella fattispecie del contratto Busitalia è, nè più nè meno la trasposizione vergognosa che Cgil, Cisl, Uil, ecc. hanno sottoscritto con Marchionne e Renzi in Fiat un paio di anni fa.

 

Milano, 04 luglio 2017                 www.solcobas.org                    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

icona pdf download 30x30 scarica e diffondi il volantino