27 settembre 2018 - Zanardo Spa / Massalengo(LO)
La lotta paga <...Leggi tutto...
TNT Piacenza
Stop all'arroganza padronal-sindacale <...Leggi tutto...
GLS Cassano Magnago(VA)
Cooperative? Nuociono gravemente alla salute <...Leggi tutto...
05 giugno 2018 - DHL In lotta
sciopero nelle filiali di Azzano(BG) e Cassano Magnago(VA) - <...Leggi tutto...
Lavorare meno ore allo stesso salario

titolo comunicato sciopero 17 dicembre

Le ragioni di classe del Decreto Salvini-Di Maio

Il Decreto Legge del governo Salvini-Di Maio, meglio conosciuto come "Pacchetto Sicurezza", è una chiara manifestazione del ruolo di gendarme svolto dallo stato a difesa degli interessi economici e politici del grande capitale.

Leggi tutto...

settore igiene ambientale

COMUNICATO SULLA VERTENZA IN MASOTINA SPA

Dopo oltre dieci mesi di vertenza, gli operai possono finalmente brindare a qualche risultato significativo sul terreno economico (aumenti salariali di circa 2500 su base annuale).

I contenuti di accordi sindacali successivi hanno infatti stabilito le seguenti misure sindacali ed economiche

1. Retribuzione di mezz'ora di pausa per turno fino al 2016 non retribuita (e che produceva un'erosione salariale annua di circa 900)

2. Riconoscimento di un premio per il 2017 di 550 e apertura della trattativa per elevarlo nel 2018 a 900

3. Istituzione dell'indennità mensa di 4.50 giornaliera

Risultati importanti non solo per il miglioramento economico, comunque non trascurabile, prodotte nell'immediato.

Vogliamo piuttosto evidenziare i possibili effetti più generale di questi risultati:

1. Sono frutto di una lotta reale basata sugli scioperi e sui picchetti e non sulla vecchia improduttiva strategia sindacale CGIL che basava il confronto con l'azienda sulla concertazione e non sul conflitto fra interessi di classe contrapposti

2. Gli aumenti diminuiscono l'esigenza operaia di ricorrere agli straordinari e quindi potranno liberare tempo per i propri affetti, per la propria salute e per incrementare l'occupazione.

3. Gli operai hanno davanti agli occhi la dimostrazione concreta che é possibile considerare i Contratti Nazionali come il minimo che spetta agli operai, puntando ovviamente ad andare oltre!

GRAZIE ALLA LOTTA E ALLA UNITÀ OPERAIA IN MASOTINA, CI SIAMO RIUSCITI!

Corsico, 07 dicembre 2017   www.solcobas.org

facebook Logo

logo twitter