titolo comunicato dalla lotta in fruttital

Dopo una lunga giornata cominciata con l'assemblea delle 10 davanti ai cancelli della fabbrica, proseguita con l'ingress nel piazzale interno, prosegue ora con l'occupazione della fabbrica. stessa.

I padroni approfittando dell'emergenza sanitaria, hanno reagito alla protesta operaia di marzo, per chiudere la fabbrica con il pretesto dell'assenteismo operaio. Hanno così cercato di nascondere i 5 casi accertati di covid e altre 7 quarantene imposte dall'ATS.

Leggi tutto...

TONCAR: INFAMIE FASCISTOIDI A TINTE GIALLO-VERDI

Il sindacato Sol Cobas esprime piena solidarietà per i lavoratori della Toncar di Muggiò, iscritti al Si Cobas, che in questi giorni stanno occupando l’impianto contro un cambio appalto truffaldino e il conseguente tentativo di estromettere i lavoratori sindacalizzati.

Non conosciamo i dettagli della vertenza, se non per le parole dei lavoratori e dei coordinatori ascoltate sui social, ma non possiamo non solidarizzare con chi difende i propri diritti contro il tentativo di licenziare i lavoratori più combattivi. Sappiamo benissimo che i padroni pur di mantenere i loro profitti non esitano ad utilizzare le regole e i diritti a loro uso e consumo, il cambio appalto truffa è la prova di quanto detto.

Infine denunciamo la minaccia fatta dalla prefettura di applicare il “decreto sicurezza”, che al di là della retorica antimmigrati si rivela sempre più uno strumento padronale per reprimere le lotte.

Non possiamo quindi, come Sol Cobas, al di là delle differenze sindacali, accettare che i padroni e gli organi dello stato minacciano l’unità dei lavoratori in lotta. Per questo solidarizziamo con gli iscritti si cobas di Muggiò fino al reintegro dei lavoratori.

Milano, 10 gennaio 2019            www.solcobas.org

facebook Logo logo twitter