tradimento e voltafaccia Si Cobas, risultato: 200 lavoratori licenziati! Leggi tutto...
Sciopero Cgil, Cisl, Uil: basta ipocrisia, basta menzogne, basta scioperi farsa. Leggi tutto...
Il Si Cobas si arrende al nemico. Leggi tutto...
Fascismo di stato e mattanze operaie: Finiper di Soresina(CR). Leggi tutto...

vertenza ferie

Quella dei ricorsi gerarchici per gli arretrati delle giornate di ferie malretribuite, presentati ad Atm dai lavoratori con il pesante condizionamento dei sindacati, appare sempre di più una vera e propria trappola.

Leggi tutto...

titolo comunicato nutella

Lo sciopero degli operai ferma la fabbrica di Nutella più grande del mondo

Lo stabilimento Ferrero di Villers-Ecalles, il principale sito al mondo di produzione della Nutella, è fermo da sei giorni a causa dello sciopero degli operai che chiedono aumenti salariali.

Lo stabilimento di Villers-Ecalles produce

600 mila barattoli di Nutella al giorno, un quarto della produzione mondiale, e dà lavoro a 400 operai.

La Ferrero è una multinazionale italiana forse per questo giornali e TV dei padroni italiani danno poco risalto alla lotta degli operai.

Giornalisti e TV sono abituati a parlare male in Italia dei padroni stranieri.

Dalla notte tra lunedì e martedì scorso nessun camion può entrare e uscire dalla fabbrica

"La produzione di Kinder Bueno è ferma da martedì. Delle quattro linee  dedicate alla Nutella solo una funziona al 20% della sua capacità. "Nel quadro delle trattative obbligatorie annuali chiediamo un aumento generale annuale dei salari del 4,5%", ha detto denunciando "il peggioramento delle condizioni di lavoro".

I padroni italiani della Ferrero  hanno messo in atto tutte le misure per chiedere l'intervento della polizia di Macron contro gli operai.

Gli operai Francesi della Ferrero  conducono un ottimo sciopero.

 

Un operaio italiano della Ferrero

 

facebook Logo logo twitter