tradimento e voltafaccia Si Cobas, risultato: 200 lavoratori licenziati! Leggi tutto...
Sciopero Cgil, Cisl, Uil: basta ipocrisia, basta menzogne, basta scioperi farsa. Leggi tutto...
Il Si Cobas si arrende al nemico. Leggi tutto...

vertenza ferie

Quella dei ricorsi gerarchici per gli arretrati delle giornate di ferie malretribuite, presentati ad Atm dai lavoratori con il pesante condizionamento dei sindacati, appare sempre di più una vera e propria trappola.

Leggi tutto...

ih hotel milano

È seriale l’orrore all’IH Hotel di Milano, in zona Greco, perché è da oltre 10 anni che le lavoratrici dell’albergo, a fronte di settimane lavorative di 40 e passa ore(fra part-time e lavoro supplementare), percepiscono salari che mai hanno superato gli 800 euro: roba da galera a vita sia per le cooperative che si sono succedute negli anni, senza neanche comunque

esculdere la diretta committenza, responsabile in tutto e per tutto di questo immane scempio, di questa immonda vergogna. Non nascondiamo neanche di nutrire qualche dubbio sul fatto che pure le istituzioni siano del tutto all’oscuro del livelli così alti di oltraggio, nella fattispecie, del diritto del lavoro e del codice penale.

Il racconto delle lavoratrici è assolutamente raccapricciante. È un racconto denso di incredibile umanità e di vita, basata sulla bestiale paura ogni mese, in coincidenza del ricevimento della busta paga quando, alla vista della cifra in basso a destra, le costringono a pensare alle più incredibili “capriole” che dovranno affrontare per provare a riuscire ad arrivare alla fine del mese.

SAREBBE PROPRIO IL CASO DI DIRE...SE QUESTO È LAVORO!

Oggi quindi, 1° maggio, festa dei lavoratori, la rabbia delle lavoratrici in sciopero davanti all’albergo, sembrava eruttare da ogni poro della pelle. E la battaglia oggi cominciata all’IH Hotel, non potrà che avere i connotati della campalità se, quanto prima, non troverà sfogo, rapidamente, nell’immediata applicazione almeno della corretta contrattualistica. A tal proposito, è fresca la vittoria ottenuta, dopo due settimane di picchetti e presidi davanti ai cancelli della DSV di Pioltello, dove erano stati licenziati 18 operai della cooperativa, vittoria che ha visto il licenziamento della cooperativa e il reintegro dei 18 lavoratori con la cooperativa subentrante.

Un gran bel Primo Maggio di lotta e di festa del Sol Cobas che, oggi stesso, ha visto diverse altre lotte in altrettanti cantieri, in varie zone dello stivale, ma anche un bel momento di festa e convivialità con tanti lavoratori, simpatizzanti, e famiglie, al Parco della Martesana a Milano. È la nostra modalità per mai dimenticare le sofferenze di ogni tipo nel mondo del lavoro, e le migliaia di operai morti che la bestia capitalista ogni anno lascia sul terreno.

Milano, 1 Maggio 2019                    www.solcobas.org

facebook Logo logo twitter