EMMAUS

LAVORATORI E SALUTE NON SONO MERCI!

Le lavoratrici e i lavoratori della RSA EMMAUS di Milano-Gratosoglio, riunite in assemblea con il sindacato SOL COBAS, col Comitato Parenti degli anziani e le strutture territoriali di solidarietà

A. Denunciano quanto segue

Leggi tutto...

testata TAM

COMUNICATO NR. 1 del 17 ottobre 2021

A 3 giorni dall'inizio del decreto liberticida dell'obbligo vaccinale per lavorare o del pagare per lavorare visto sotto forma di ricatto ferocemente vergognoso, come TAM è necessario fare il punto della situazione.

Anche nel rispetto dell'art. 1 della Costituzione, noi lavoratori ATM – Milano non vaccinati e profondamente critici rispetto alla filosofia governativa sottesa al Green Pass che vuole un intero popolo suddita e pronto a confliggere sia contro i NO all'infame marchio verde, sia contro il paventato nemico asiatico che si prova ad insinuare tramite propaganda e retorica, noi del TAM continueremo nei presidi mattinali davanti ai depositi ATM, nel tentativo di far prevalere il concetto di una Repubblica fondata sul lavoro(retribuito) invece che sulla guerra a tutti i livelli, vista anche come guerra tra poveri.

Stanno provando in tutti i modi ad arginare un fiume in piena, stanno provando a deviare un vento di intensità in continua crescita, stanno provando a scompaginare l'enorme movimento antidittatoriale del no al Green Pass. Le manifestazioni popolari su tutto il territorio nazionale, vedono importanti e sempre più crescenti partecipazioni di lavoratori e cittadini sia non scalfiti dalla vuota retorica pseudo sanitaria che viene diffusa in continuazione, ma sia anche di vaccinati molto critici rispetto all'operato fraudolento del governo.

Se gli organismi denominati Cgil-Cisl-Uil, utilizzati dal sistema come strumenti di annichilimento della classe operaia, sono funzionali ad una vita di umiliazioni e di stenti dei lavoratori, di questo in molti cominciano ad accorgersi anche con le molte disdette in tutti i luoghi di lavoro. Sono persino sordi di fronte alle centinaia di loro delegati sindacali nettamente contrari al grande parco di misure dittatoriali che, a stretto braccetto con Draghi, stanno attuando e mettendo in campo.

Draghi, governo e Cgil-Cisl-Uil, si fanno persino un gran baffo della sovranità del popolo, visto che ad ogni tornata elettorale, il corpo degli elettori, effettivamente votante, scende oramai sempre sotto il 50%.

Persino le aziende, compresa la stessa ATM con le complicità dei sindacati confederali, si fanno a loro volta complici nell'attuare le decisioni governative di evidente stampo "terroristico" nel merito della certificazione verde. E, pur di tentare di sminuire il movimento NO Green Pass, un pò tutte le aziende utilizzano illegittimi escamotage antisindacali(es. ATM - Milano) se si tratta di scioperi regolarmente indetti, di cavilli inseriti nel decreto legge 127/2021 se si tratta di utilizzare personale non conforme, ovvero sprovvisto di Green Pass.

CON I PORTUALI TRIESTINI, CON IL MOVIMENTO NO GREEN PASS, CON I LAVORATORI IN LOTTA

Sol Cobas                                                       www.solcobas.org                                                  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.