Stop all'arroganza padronal-sindacale Leggi tutto...
Cooperative? Nuociono gravemente alla salute
...
Leggi tutto...
sciopero nelle filiali di Azzano(BG) e Cassano Magnago(VA) - Leggi tutto...
Cgil - Cisl - Uil: un bacio(traditore) di accordo. Leggi tutto...

TNT Lainate

UNA LOTTA MAGISTRALE

UNA VITTORIA SCHIACCIANTE

Come al solito, laddove i lavoratori riuniti nel Sol Cobas impongono al datore di lavoro il rispetto di regole e dignità, scatta inevitabile il “fuoco” padronale di lettere di contestazione e sospensioni per chi aderisce agli scioperi e per i lavoratori più combattivi: questa la sorte

capitata anche ai lavoratori in lotta alla TNT di Lainate.

Ieri, dopo lo sciopero di venerdì scorso e dopo ben 13 ore di ininterrotto blocco di ogni attività al sito TNT cominciato sin dalle prime ore del mattino, arriva l’apertura della cooperativa fornitrice e della stessa committente: via tutte le contestazioni, buttate a mare tutte le sospensioni “politiche” dei nostri delegati, ripresa delle normali relazioni sindacali con il Sol Cobas compreso le gravi lacune aziendali in termini di sicurezza sul posto lavoro.

L’unità nella lotta, la compattezza e l’intelligenza operaia, determinano un nuovo grande successo sindacale che ripristina, all’interno del magazzino, il rispetto dei lavoratori che riprendono a camminare con la testa più che alta nel posto di lavoro.

La decisione della cooperativa di intraprendere la corretta trattativa con il Sol Cobas, è intervenuta proprio quando la strategia di lotta sindacale stava per allargare lo scenario di lotta con il coinvolgimento della filiera dei magazzini TNT che vede la presenza di lavoratori iscritti al sindacato.

Quindi: missione compiuta! Chiaro che...se son rose fioriranno, e se il pugno duro tornerà ad abbattersi sulla testa dei lavoratori, le trincee operaie potrebbero allargarsi ed estendere ad altri siti TNT.

 

UNITI NELLE LOTTE, ORGOGLIOSI NELLE VITTORIE!

 

Milano, 27 marzo 2018   www.solcobas.org

facebook Logo logo twitter