BREAKING NEWS - 9 Luglio 2019
Il Si Cobas si arrende al nemico <...Read more
16 giugno 2016 - Soresina(CR)
Fascismo di stato e mattanze operaie: Finiper di Soresina(CR) <...Read more
04/06/2019 - Una sciopero d'altri tempi
Solidarietà agli operai francesi in lotta <...Read more
17 dicembre 2018 - S. Giuliano Milanese
contro il decreto sicurezza, contro il governo dei padroni <...Read more
Lavorare meno ore allo stesso salario
<...Read more

no privatizzazione atm Per una volta partiamo dalla fine. 220 ore mensili lavorate, tutte di notte, per uno “stipendio” medio di 1200. Non siamo nei campi di raccolta frutta e pomodori...senza nulla togliere, siamo in un appalto ATM(vigilanza privata) ai quali lavoratori, viene comunque applicato il quasi regolare contratto nazionale che cgil, cisl, uil hanno firmato nei freschi e dorati salotti romani. È la tempesta perfetta sui lavoratori e sono le situazioni ideali per chi fà impresa e per i relativi grandi azionisti che ogni anno reclamano dividendi più che decorosi”.

Leggi tutto...

Fruttital Milano

TEMPO sCADUTO: è sciopero

È fermo di ogni attività alla Fruttital – Milano dove, la precedente gestione #Coseva coop. che ha tuttora in appalto il magazzino a Roma, ha lasciato in sospeso parecchie pendenze retributive, sia come mancata retribuzione delle ore di cassa integrazione per il periodo gennaio/marzo 2017, sia come mancato pagamento dei relativi assegni familiari dovuti ai lavoratori.

 

Dopo una lunga fase diplomatica che ha visto Coseva rivedere, sì al rialzo quanto dovuto ai lavoratori ma non nella totalità di quanto effettivamente spettante ad ognuno, oggi parte lo sciopero contro i braccini che si fanno sempre più corti da parte padronale.

E...si parla a nuora perché suocera intenda. All’attuale gestione Fruttital – Milano, affidata al consorzio #SILO che paventa di preparare per gennaio una vera e propria tempesta all’interno del magazzino, i lavoratori, e più in generale il #SolCobas, rispondono con l’agitare i primi venti di guerra che, da tromba d’aria, potrebbe trasformarsi in ben altro se non verranno tenuti in debita considerazione posti di lavoro, salari, dignità e diritti dei lavoratori.

 

NO ALLA VERGOGNOSA IPOTESI DI CONTRATTO NAZIONALE TRASPORTO MERCI E LOGISTICA PROPOSTO DA CGIL, CISL, UIL E FEDIT!

SI AL CONTRATTO NAZIONALE PROPOSTO DAL SOL COBAS https://www.solcobas.org/trasporto-merci-logistica-il-contratto-che-vogliamo

SOLO L’UNITÀ E LA LOTTA PAGANO. FRAMMENTAZIONI E DIVISIONI TRA OPERAI NEI MAGAZZINI PORTANO DIRETTAMENTE A SCHIAVITÙ E SFRUTTAMENTO...

 

Milano, 21 dicembre 2017   www.solcobas.org

 
facebook Logo logo twitter