07/08/2019 - SDA Carpiano
Marciume aziendale, putrefazione sindacale <...Read more
23 luglio 2019
Sciopero Cgil, Cisl, Uil: basta ipocrisia, basta menzogne, basta scioperi farsa <...Read more
BREAKING NEWS - 9 Luglio 2019
Il Si Cobas si arrende al nemico <...Read more
16 giugno 2016 - Soresina(CR)
Fascismo di stato e mattanze operaie: Finiper di Soresina(CR) <...Read more
Lavorare meno ore allo stesso salario
<...Read more

Comunicato Stampa

SULLA CHIUSURA DI SDA A CARPIANO E LA ROTTAMAZIONE DI OLTRE 200 OPERAI

Con decisione improvvisa il 22 luglio SDA Express annuncia di voler chiudere l'hub di Carpiano dal 1 agosto. Immediatamente il Consorzio UCSA, fornitore del servizio di magazzinaggio dell'azienda dichiara di ritrovarsi con un esubero di 204 operai, di non avere alcuna possibilità di ricollocarli e quindi di dover ricorrere ad un licenziamento collettivo ai sensi della Legge 223/91.

Leggi tutto...

basta scioperi farsa

Per capire di cosa stiamo parlando, è sufficiente analizzare gli ultimi 35 anni di scioperi del sindacalismo confederale. Risultati ottenuti?

Salari ridotti alla fame, condizioni lavorative che spesso rasentano la schiavitù e, dopo

una lunghissima vita lavorativa, in caso di sopravvivenza, una pensione da vergogna!

Lo sciopero dei trasporti indetto per il 24 luglio da cgil-cisl-uil, prosegue lungo il percorso appena descritto, provando ad affondare ancora di più nella m…a i lavoratori dei trasporti ai quali, grazie alla loro richiesta di vietare definitivamente per i sindacati di base la parvenza del diritto di sciopero che ancora esiste, rimarrebbero quindi solo loro a “difendere”(!) i continui peggioramenti per i lavoratori e i crescenti profitti per le aziende.

Aldilà dei governi che continuano a susseguirsi, centrosinistra, centrodestra e, ultimi, i gialloverdi, la categoria dei super-privilegiati sindacalisti confederali continuano, indisturbati, a mantenere intatte tutte le loro “conquiste”. In effetti, utilizzando strumentalmente quei pochi lavoratori che ancora aderiscono ai loro scioperi, continuano a conservare e difendere gelosamente quelli che sono i loro unici obbiettivi: super stipendi e pensioni d’oro a go-gò!

Senza tener conto poi, delle ore di permesso a milionate concesse loro dalle aziende e pagate profumatamente da cittadini e lavoratori(prelievi di tasse dalle buste paga) e utilizzate, molto spesso, per i loro porci comodi affari: c’è qualche lavoratore che sà di aver diritto, ognuno, a 10 ore di permesso all’anno per le assemblee retribuite?

Per stare al presente, basta vedere come stanno gestendo nel silenzio più assordante la privatizzazione di ATM – Milano che, tra poche settimane, stravolgerà totalmente l’attuale situazione.

A fronte di un panorama di macerie grazie all’opera devastatrice di cgil-cisl-uil e di molti sindacati autonomi, non possiamo non citare come movimento Cobas, le strepitose conquiste(salariali e normative) nel settore del trasporto merci dove però, a differenza del trasporto locale e ferroviario, possiamo contare su diverse migliaia di lavoratori che hanno intelligentemente capito da che parte stare sindacalmente.

In conclusione, anche se invitare i lavoratori a non aderire ad uno sciopero sembrerebbe sindacalmente inappropriato, mai come oggi invitiamo tutti a decidere inquadrando con precisione la storia del sindacalismo confederale degli ultimi decenni. La storia di ieri e la storia presente indicano con millimetrica precisione che, tra i maggiori responsabili delle sofferenze di milioni di lavoratori e pensionati, ci sono proprio loro: cgil-cisl-uil!

 

Milano, 23 luglio 2019            SOL Cobas - Sindacato Operai in Lotta Cobas     www.solcobas.org

facebook Logo logo twitter
scarica e diffondi il volantino in pdf icona pdf download 30x30