EMMAUS

LAVORATORI E SALUTE NON SONO MERCI!

Le lavoratrici e i lavoratori della RSA EMMAUS di Milano-Gratosoglio, riunite in assemblea con il sindacato SOL COBAS, col Comitato Parenti degli anziani e le strutture territoriali di solidarietà

A. Denunciano quanto segue

Leggi tutto...

carrefour reintegrato sul posto di lavoro

La netta affermazione questa volta arriva dal tribunale di Milano e riguarda il solito licenziamento, limpidamente politico, di un delegato sindacale Sol Cobas.

Siamo al magazzino logistico Carrefour di Pieve Emanuele dove, l'appalto che gestisce la movimentazione merci,

Gruppo SDA:

I N V E R N O  C A L D O

Mentre il governo vara ulteriori e per lo più inutili misure restrittive dettate dal perdurare dell’epidemia COVID il crescente malcontento popolare comincia a produrre proteste e mobilitazioni nelle principali piazze d’Italia (Napoli, Milano, Torino,….) sui posti di lavoro continua a giocarsi quella che probabilmente risulterà essere la battaglia più decisiva di tutte.

Cà Libertaria - Saronno

* Verbale di assemblea *

L'occupazione di un nuovo spazio di iniziativa e di lotta a Saronno si è svolta con la partecipazione attiva del SOL COBAS che oggi ha dato vita ad una prima assemblea operaia con la presenza di delegati sindacali di alcune fabbriche del territorio (Rhiag, TNT, SDA, GLS)

Oltre l’orgoglio operaio, in “piazza Grande”

è andata in scena anche la miseria della politica dell’orticello

In una piazza chiamata a mobilitare una risposta operaia unitaria alla repressione padronale contro lavoratori ed organizzazioni sindacali combattivi,

3 ottobre 2020 – Modena

Manifestazione nazionale

COMUNICATO DI ADESIONE SOL COBAS

A t t i v i t à   F e r r o v i a r i e

DA UNA SOLA PARTE: CON I LAVORATORI

(IN RISPOSTA A CGIL,CISL,UIL,…)

Solidarietà agli operai di Chignolo Po

Il SOL Cobas esprime piena solidarietà agli operai della cooperativa Zero70 (consorzio CISA) impegnati in un duro braccio di ferro contro il regime

COMBACT - SDA LONATE

Come previsto, dopo la fine del lockdown, i padroni hanno tentato di approfittare della situazione, difendendo a denti stretti i loro margini di profitto e tentando di eliminare qualsiasi opposizione sindacale di classe,

Dussman 6 7 2020

Non è più un mistero per nessuno (o quasi) che l'emergenza sanitaria dovuta al COVID rischia di trasformarsi in una tragedia sociale di dimensioni catastrofiche. Ed è sempre più evidente che entrambe le questioni colpiscono in maniera molto chiara le classi più povere e subalterne.